Dopo il divorzio

1902. Giovanna Era, una giovane donna sarda, sposa il suo innamorato Costantino. Per un errore giudiziario, il ragazzo si ritrova in carcere con l’accusa di omicidio e per Giovanna e il loro bambino segue un periodo di indigenza.

Pressata dalla madre, la donna si vede costretta a divorziare dal marito  ̶  merito di una legge che lo consente  ̶  e ad accettare la corte di un pretendente benestante per contrarre un nuovo matrimonio.

La gente del paese condanna Giovanna e le sue scelte di vita, soprattutto quando viene provata l’innocenza di Costantino e lui ritorna a casa.

Dopo il divorzio

€ 9,90Prezzo