Il quaderno dello Scrittore

Ciò che rende originale un libro non è la sua copertina, neppure l'identità dell'autore, bensì il modo in cui gli avvenimenti si susseguono l'uno all'altro all'interno della narrazione. Così facendo, un libro diviene un'esperienza piacevole, al punto tale che non appena lo si lascia in disparte, subito si desidera tornare alla lettura.

Affinché un lettore percepisca sé stesso come parte dell'opera che sta leggendo, è necessario che uno scrittore, o un aspirante tale, dia vita a una trama: il filo invisibile che unisce gli eventi all'interno della storia.
Procedere a tentoni, senza conoscere gli argomenti di cui si vuole trattare, può pregiudicare il potenziale della futura opera, oltre che confondere l'autore.

Viceversa, se l'autore pianifica nei minimi dettagli la stesura, avrà maggiori possibilità di scrivere evitando qualsiasi tipo di blocco, e di analizzare di volta in volta l'attendibilità dei contenuti scritti in precedenza.
A differenza della vita reale, dove gli eventi possono accadere al di fuori del controllo delle persone, in letteratura nulla dovrebbe essere lasciato al caso. L'autore non deve dimenticare di essere l'artefice della storia che compone: il Signore onnisciente e onnipotente che manipola in maniera assoluta gli eventi, e i destini dei suoi personaggi, facendo in modo che diventino gli uni il riflesso degli altri.

Il quaderno dello scrittore, grazie alle varie sezioni, suggerisce agli autori i componenti fondamentali per lo sviluppo di un corpo narrativo, e a inventarli per l'occasione. Una volta terminato il lavoro dietro le quinte, lo scrittore potrà finalmente godersi lo spettacolo e iniziare la prima versione del suo futuro libro.

Un lavoro all'apparenza complesso e faticoso, che si rivela divertente quando si adopera il “quaderno” giusto.

Il quaderno dello Scrittore

€ 10,00Prezzo
Scegli il colore
  • Quest'articolo sarà disponibile per la spedizione a fine novembre.