Noi che ci stiamo perdendo

La scomparsa di Tatiana, la moglie di un noto pianista di origine portoghese, Arthur Cortes, avviene improvvisamente senza una ragione apparente. La vicenda accade a Fregene, nel litorale romano, dove Tatiana conduce una vita agiata e all'apparenza imperturbabile. Arthur Cortes ripercorrerà la sua vita ricordando la sua storia d'amore con l'amante Alma, una giovane cantante di origine indiana, che vive ad Asti. Si susseguono personaggi ambigui, che metteranno a dura prova l'infallibile intuito del Commissario Fermi. Dietro l'apparenza di una normale vita borghese di Tatiana, inizieranno ad affiorare delle ombre. Molte persone potevano avere un movente per ucciderla. Il Commissario Fermi si troverà a lottare contro il tempo per salvare altre vittime, legate alla vita di Tatiana.

Noi che ci stiamo perdendo

€ 13,00Prezzo